Francesco Pellizzari

Batteria

Viva e continuativa è la sua ricerca verso ogni tipo di strumento, in particolare: batteria, percussioni, basso, contrabbasso, violino, chitarra, tromba, sassofono, flauti e strumenti entici (baglama,saz, dejeredoo, madal, bodran, tabla). Competenze in campo dell’home recording certificate e maturate sul campo. Giovane musicista di estremo talento e già protagonista di collaborazioni di successo, è cofondatore del trio Bija con cui si aggiudica il primo premio al concorso “Soundslices”, evento dedicato alla ricerca di “suoni in estinzione”, a  Lecce e del primo premio al festival “Jazz Up” di Viterbo come “Band Revelation of the Year”. Compone le musiche per il cortometraggio “il guardiano distratto”, regia Marcello Ciullo.
Con Bija incide l’album omonimo per la Slam production. E’ batterista della Giovane Orchestra del Salento e collabora con con Michele Cortese, degli “Aram Quarter”, Massimo Donno, Adria, Ciccio Zabini.

Altri Docenti:

Federico Pecoraro

Basso Elettrico

Silvio Caroli

Pianoforte Classico e Moderno

Dora Giannaccaro

Canto Jazz